Italiano

La sete di libertà

Ieri pomeriggio ero in giardino con mia figlia. Ad un certo punto lei punta il suo dito in direzione del sentiero che costeggia la nostra casa lungo la Maggia; non riusciva a parlare talmente era forte l’emozione per la sorpresa. Guardai e vidi un piccolo cavallo nero, un pony alto appena un metro, che trotterellava sulla stradina dove di solito sfilano joggers, ciclisti, amatori di tuffi nel fiume, cani ed i loro padroni. Che animazione ci ha portato questo simpatico animale che si è lanciato come un vero esploratore nel bosco dopo il ristorante Costa Azurra, allertando tutte le persone sorprese di vedere la libertà con la quale viaggiava. Vicina, vicino, passanti, abbiamo comunicato ridendo di questo piccolo avventuriero e cercato di tenerlo lontano dai guai della città vicina. Quando ho visto la polizia ripartire dietro alla signora che lo teneva con il capestro prestato dal vicino, dissi alla figlia che anche per la polizia è stato probabilmente un momento speciale rincorrere un pony piuttosto che i ladri. Vi lascio, vado a salutare il piccolo esploratore e controllare che sia ancora nel suo recinto.

Laisser un commentaire