Italiano

2. Liberare la parola

All’inizio della formazione (Aleph Parigi) per diventare animatrice di atelier di scrittura, mi è stato chiesto cosa rappresentasse per me un atelier di scrittura. Rileggendo i miei appunti, ho pensato di condividere la mia riflessione su questo blog. La mia seconda motivazione è: liberare la parola. Quello che succede durante un atelier di scrittura è difficile da spiegare. Osar depositare sulla carta qualcosa che ci appartiene, senza aver paura del giudizio degli altri, permette al partecipante di liberarsi. È un po’ come quando si esce sulla pista da ballo e si comincia a ballare.

Laisser un commentaire