Italiano

La lettera che non si deve scrivere

Marco voleva vincere la sfida. Aveva girato nel paese alla ricerca del soggetto perfetto. Lo sport non le piaceva, era molto pigro. La mattina aveva sentito alla radio che mancavano tre giorni alla fine del concorso. Pensava che fosse difficile raccontare “la storia straordinaria” filmando le cose semplici. Alle sei vagava ancora senza idee. Mancava di creatività. Si fermò alla fontana, aveva tanta sete. Mentre beveva, che sorpresa! Era lì che la storia straordinaria aspettava! Non mise molto tempo ad accendere la video camera. Filmò senza fermarsi, come se fosse il realizzatore di James Bond. Mi dispiace, non posso raccontarvi, perché inizia con la lettera che non si deve scrivere. Spero che vedrete il video fra poco. Forse, il vostro canale preferito lo mostrerà. Potrebbe anche vincere il premio.

Laisser un commentaire